sailfish 3 aurora borealis sailfish 3 aurora borealis sailfish 3 aurora borealis sailfish 3 aurora borealis
Medium article

Sailfish OS 3 potrebbe essere il tuo prossimo mobile OS.

Probabilmente non lo conosci, ma Sailfish OS dopo la morte di Windows Phone, è ormai il terzo ecosistema mobile dopo iOs e Android. 

Sailfish OS 3

La notizia è che è appena stato rilasciato Sailfish OS 3, la terza generazione del sistema operativo discendente del leggendario Nokia N9.

Probabilmente non lo conoscerai, soprattutto se vivi negli USA, e non è colpa tua anche se ti ritieni abbastanza geek: Jolla oy, la startup finlandese che produce il software ha stranamente deciso di non distribuire il suo OS in molti paesi del mondo. Meglio sarebbe dire che Sailfish OS è ufficialmente rivolto al mercato europeo comunitario (EU), Svizzera e paesi scandinavi.
A breve verrà introdotto in alcuni paesi del sud America.

Features

Ma quali sono i plus e gli elementi che rendono unico Sailfish Os rispetto ad iOs e Android, ma anche il defunto Windows Phone?

Gestures
La user interface è basata su semplici gesture che partono dagli angoli dello schermo, tanto da rendere superfluo il tasto home. (Come nel Nokia N9).
(Si, iPhone semplicemente copia anni dopo alcune gesture di derivazione Meego Harmattan.)

True multitask.
Questo OS è fortemente focalizzato sul multitasking: la sua UI mostra in modo privilegiato i processi attivi e permette di muoversi in modo intelligente tra di essi.
Inoltre c’è un vero multitasking: processi e video proseguono la riproduzione in background.

Privacy, no selling data user
La filosofia dietro a Sailfish OS è di stampo nordeuropeo, focalizzata sul rispetto della privacy. I dati utente non vengono memorizzati, né rivenduti a partner pubblicitari. Vi sono inoltre diverse opzioni per settare una VPN di sistema.
Le app — soprattutto se Android — non accedono al core e ai dati del device.

N9 heritage
Sailfish è il successore di Meego Harmattan, il sistema operativo che Nokia aveva sviluppato per superare Maemo e sfidare finalmente Apple e il suo iOs 4 su iphone 4. L’os riprende da diversi anni la logica della UI Harmattan di N9, insime all’idea di non avere un pulsante home.


Come è nato Sailfish Os

Scopriamolo direttamente dalle parole ufficiali del team:

Sailfish OS’s heritage lies in Nokia times, especially in the MeeGo operating system. Prior to 2011 Nokia and Intel had a vision of an open mobile operating system. Together they invested around 1 billion USD to the project and created an open source based operating system called MeeGo, which was used as a basis for several devices, such as the iconic Nokia N9. Although the Nokia N9 became the beacon of open source operating systems, Nokia decided to end the project and chose instead to continue with Microsoft’s Windows Phone OS. The rest of that is another story.

The passionate team behind MeeGo refused to quit working on the project they’ve believed in. They, or currently ‘we’ saved MeeGo by setting up a new company, Jolla Ltd., to develop the swipe-based MeeGo into the flowing user experience that is Sailfish OS. We quickly enhanced Sailfish OS to run Android apps and it became hardware compatible with Android chipsets. In November 2013, we launched the beta version of Sailfish OS to the market with the Jolla smartphone. Shortly after this, we released Sailfish OS version 1.0 and the first Sailfish OS product, the Jolla smartphone entered 36 markets during one year.

Ai nostri giorni

Few year after, Jolla release the Jolla Tablet, with Sailfish 2, and — after some financial trouble — did a pivot in the direction of a business model based on software licenses.

So, in late 2017 launched Sailfish X a version of its OS dedicated to some Sony Xperia X device that came with an open bootloader.
They continued to improve and debug the OS for ALL the devices they launched from 2013: not a bad support for a startup!

Sailfish 3

L’ultima maggiore iterazione del loro OS è Sailfish 3, appena rilasciata (ad Halloween): in essa sono introdotte nuove light ambiences, miglioramenti nelle gestures, nuove funzionalità USB, VPN più solida e encrypt della SD.

Come nella tradizione di Jolla e secondo il loro metodo di lavoro, non si tratta di una rottura col passato, ma di un aggiornamento progressivo. Nel corso dell’anno Jolla rilascia sempre almeno 3–4 aggiornamenti ‘minori’.

Un altro aspetto molto amichevole in tempi di obsolescenza programmata è la scelta di supportare con Sailfish 3 anche i vecchi device, come il primo Jolla Phone del 2013.

Jolla released Sailfish OS 3 for ALL its devices launched from 2013: not bad as support from a startup!


Dove trovare Sailfish?

Una domanda non scontata visto che non è stato fatto un lancio negli USA, e molti dei device di Jolla non si trovano nei supermercati della grande distribuzione.

Il modo più semplice di provare Sailfish OS è quello di acquistare uno dei loro primi devices da ebay: Jolla Phone, Jolla C, Jolla Tablet e Intex Aquafish sono ufficialmente supportati e sviluppati hw/sw secondo la iniziale filosofia Jolla.

Da sinistra: Jolla Phones, Jolla C ‘community edition’ e il raro Jolla Tablet

Dopo la svolta verso il business model software, Jolla ha prodotto Sailfish X per Sony Xperia X (F5121 e 5122): telefono originariamente Android, da modificare tramite operazioni di flashing, scritte su una guida.
In questo caso bisogna acquistare separatamente la licenza Sailfish X, che attiva anche un anno di supporto Zendesk, Microsoft Exchange support, predictive text e supporto per app Android.

Alcuni Sony Xperia X con Sailfish OS X

Metodo piuttosto laborioso: anche in questo caso per l’utente comune conviene cercare esemplari usati di Xperia X su ebay, con ricerca internazionale dagli USA.

Sailfish 3 sarà a breve disponibile per altri devices Sony, la famiglia Xperia XA2, XA2 plus, XA2 Ultra. Questi saranno sicuramente i 3 migliori Jolla-devices per tutto il 2019! A breve altre notizie.


Conclusione

Negli USA e nel mondo, dopo i ripetuti scandali che hanno colpito Facebook, Android e anche Twitter, c’è una aumentata attenzione verso i temi della privacy.

Nel quotidiano c’è la sensazione di essere profilati a livello pubblicitario e che i propri dati GPS possano venire utilizzati per mostrare annunci.
Sensazione più marcata che si fa certezza su un telefono Android, che scambia molte più informazioni verso la rete Google Ads (si noti come il gruppo Alphabet controlli sia l’hardware che il software tramite Android, sia la ricerca tramite Google, che la piattaforma pubblicitaria tramite Google Ads).

Inoltre può esserci la volontà di fare una scelta fuori dal gregge, o di non arricchire ulteriormente gli attuali 2 monopolisti del mercato mobile.

Se per una serie di motivi diversi stai cercando un sistema operativo mobile alternativo, Sailfish OS è l’alternativa contemporanea più valida e aggiornata. Certo, non tutto è tutto facile e “lucidato” come dalle parti di iOS, ma può valere la pena di provare.

Giovanni Minelli
— — — — — — —
Art, writer & content curator

 — — — — –
Resources
— — — — –

The official Jolla Oy site

https://jolla.com

Ho to install Sailfish X on Xperia (linux, Win, Mac)

https://jolla.com/sailfishxinstall/

Recap about Nokia N9, if you missed also this device…

Share this

Giovanni Minelli

Art Director & Cross media designer, content curator at minodesign. ADCI member.
He deals with advertising projects, graphic design and web design, with a focus on corporate image, UI and image manipulation. Experimenter of new media but also lover of the 70s graphics and 80s90s adv; seek a contemporary synthesis of these three. It is also dilettans mangaka and ebay seller.



BACK TO TOP